Author Archives: admin

Le lauree su cui puntare per il 2014

Le sfide che il mondo dell’università deve affrontare quotidianamente sono sempre più complesse. Complice la grave crisi economica, gli studenti, stanno perdendo fiducia nel tanto ambito pezzo di carta da sventolare a mamma e papà e da inserire nel curriculum personale con la speranza di essere assunti da qualche parte. Purtroppo però il mondo del lavoro sembra snobbare il titolo universitario, privilegiando una condizione di esperienze che, appena usciti dall’università, difficilmente si possiede. Tuttavia non tutti i corsi di laurea sono colpiti dalla sfiducia allo stesso modo. Qualcuno riesce ancora a reggere e a offrire, seppur poche, occasioni di lavoro.

Bisogna comunque essere pronti a lasciare il proprio paese perché oggi la parola d’ordine è versatilità. Anche per questo molti corsi di laurea si sviluppano su due livelli paralleli, uno in lingua italiana e uno in lingua inglese, come dire, una chiave d’accesso a un mercato internazionale che offre qualche opportunità in più. Quindi gli studenti, fatti i dovuti calcoli, possono comunque intraprendere o concludere il loro percorso di studi. A tale proposito, tra i regali di laurea più gettonati degli ultimi tempi ci sono le fotocamere di nuova generazione. Ma stiano pure sereni i genitori dei neo dottori, ci sono prezzi fotocamere reflex ampiamente accessibili.

Se invece si vuole andare sul sicuro, prima di fare una scelta emotiva piuttosto che razionale, chi vuole arrivare alla fine del percorso di studi e aprirsi successivamente delle opportunità in campo lavorativo, farà bene a dare uno sguardo agli indirizzi di laurea che “promettono” qualche opportunità più concreta. Questo sembra, dai dati raccolti, essere il caso della facoltà di economia che mostra un’opportunità d’impiego del 93,6% e un 84,2% di ottenere un contratto stabile a fronte di un guadagno mensile di circa 1.600 euro. Trend negativo per le lauree in educazione fisica e geo-biologia

Capodanno: un’occasione per ricominciare ?

Un nuovo anno. Nuove possibilità. Nuovi impegni. Le celebrazioni per il nuovo anno possono variare a seconda delle varie zone del mondo, ma nella maggior parte dei posti il Capodanno è uno dei giorni più festivi dell’anno. Per molti è sufficiente passare la notte con gli amici o con i familiari, mentre altre persone sicuramente trovano che un ottimo modo per festeggiare il nuovo anno sia visitare  nuove città.

Ecco alcuni tra i migliori posti al mondo per festeggiare l’ultima notte dell’anno.

Milano, Italia. I festeggiamenti del capodanno a Milano sono veramente il “top” in Italia. Partono dalla cena del 31 dicembre e arrivano fino alla mattina del 1° gennaio, dopo una notte di “fuoco” tra danze e divertimenti.

Sydney. C’è qualcosa per tutti in Sydney, dalle famiglie ai backpackers. I fuochi d’artificio che si tengono come di consueto nel porto di Sydney sono la caratteristica principale per chiunque intende celebrare qui. Se le grandi folle non sono la tua passione puoi prendere in considerazione l’idea di fare un giro in barca e goderti i festeggiamenti da un punto di vista unico, l’acqua.

Tokyo. Se hai intenzione di festeggiare il nuovo anno a Tokyo devi sapere che nella città giapponese le celebrazioni per il nuovo anno durano fino a una settimana, con feste a partire dal 29 dicembre e fino al 4 gennaio.

Parigi. Celebrare il Capodanno in una delle più grandi città del mondo è imperdibile. Parigi offre tutto per il nuovo anno, dai fuochi d’artificio fino al puro divertimento, senza dimenticare i bar e i locali dove bere e ballare per tutta la notte mentre si festeggia l’arrivo del nuovo anno.

Rio de Janeiro. Rio è conosciuta per essere una delle capitali del divertimento del mondo. Il capodanno arriva a Rio quando è piena estate, così si può festeggiare in spiaggia, tra bikini e costumi da bagno.